Post

Ominidi 2020 - Il Diario

Immagine
OMINIDI 2020 - IL DIARIO Nel diario i post dei vari capitoli ma dello stesso giorno li riconosci perché hanno la stessa foto nell'intestazione
Introduzione
Quest'anno gli Ominidi sono stati costretti a modificare il progetto. Speriamo tutti - anzi siamo tutti sicuri - che l'avventura  iniziata ieri ci servirà per ritornare il prima possibile nel villaggio degli Ominidi. Impareremo moltissime cose nuove che potranno esserci molto utili. Soprattutto avremo molti e nuovi amici che di sicuro rimarranno per sempre con noi e nella storia degli Ominidi.  Tra le cose nuove che vogliamo imparare c'è quella di provare a stare insieme tutta l'estate. Sappiamo che non è possibile vederci tutti i giorni, non è possibile stare insieme di persona tutta un'intera giornata. E allora ? Allora ci scriviamo delle lettere e dei messaggi. Lo faremo usando internet e scrivendo un diario.  Giorno dopo giorno annoteremo i riassunti di quello che abbiamo fatto insieme. Tutti voi potrete scrivere…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 2 – Giorno 7 – Abbiamo Incontrato

Immagine
( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio ) Siamo al Convento e mentre stiamo leggendo, ci avvertono per telefono che i volontari della Misericordia di Radda, con cui abbiamo appuntamento, stanno arrivando: tornano da Siena dove sono stati per una chiamata. Dopo pochi minuti, ecco l'ambulanza!
Dall'ambulanza scendono Niccolò e Gabriele, che circa 10 anni fa partecipava ad Ominidi! L'incontro di oggi è stato davvero interessante e particolare.  Gabriele e Niccolò ci raccontano in modo preciso cosa fa la Misericordia: i servizi sociali di aiuto alla popolazione, che non si svolgono in emergenza e non richiedono l'ambulanza, ma che sono importantissimi per nostra comunità; e poi, naturalmente, il servizio di soccorso. Ci descrivono l'organizzazione molto complessa che c'è dietro il Servizio di Soccorso e che serve un territorio molto vasto: capiamo quindi che la sezione di Radda non opera da sola - Gabiele è di Radda, Niccolò è di Siena! …

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 4 – Giorno 7 – Abbiamo scoperto

Immagine
L'incontro con i volontari della Misericordia di Radda in Chianti è stato davvero interessante e ci ha fatto scoprire tantissime cose nuove !!! Grazie a Gabriele e Niccolò !
CAPITOLO I


Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 2 – Giorno 6 – Abbiamo incontrato

Immagine
( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio )
L'incontro di oggi è con l'Associazione dei Vignaioli di Radda: siamo ospiti a Podere L'Aja per scoprire cosa vuol dire fare il vino oggi a Radda in Chianti e chissà che altro....

Questo primo incontro con una azienda agraria del territorio è stato bellissimo! Siamo stati accolti con grande gentilezza, simpatia e tanta professionalità. Valerio, che è il direttore dell'azienda - gestisce la conduzione dei campi e delle coltivazioni e la produzione del vino - è bravissimo a  farci scoprire le particolarità e le caratteristiche della produzione del vino nel nostro territorio. Ci racconta di come dietro al vino Chianti, famoso in tutto il mondo, ci sono aspetti specifici e particolari che lo rendono unico: la terra - il galestro, una roccia particolare di cui sono fatte le colline del Chianti, ne ha messo un po' in un barattolo per farcelo vedere bene!-; i tipi di uva - il Sangiovese -.  Ci spiega le…

Il Diario degli Ominidi 2020 - Capitolo 1 - Giorno 6 - Abbiamo letto

Immagine
IL DIARIO DEGLI OMINIDI 2020 - SESTO GIORNO Capitolo 1 - Abbiamo letto

Il gruppo Viola [Marzio]La parte centrale di questo sesto giorno insieme era sicuramente la prima visita ad una fattoria, e quindi abbiamo deciso di leggere dopo aver fatto merenda ai giardini, circa trenta minuti perché non avevamo un tempo maggiore. Ancora Gianni Rodari e abbiamo ripreso le Fiabe al Telefono. Mi sono ricordato che non avevo spiegato ai ragazzi perchè la raccolta ha questo titolo ed allora prima di leggere gli ho parlato del ragionier Bianchi agente di commercio che ogni sera telefonava alla propria figlia raccontandogli una fiaba, ma visto che era in viaggio, usando il telefono. Ieri ne abbiamo lette due bellissime: Ascensore per le stelle  e Le scimmie in viaggio. Vi dico solo che la prima è la storia di Romoletto, garzone tredicenne del Bar Italia, e la seconda parla del mondo visto da una gabbia;  ma non voglio essere io a raccontarle, vediamo se Alessandro, Pietro, Tommaso I e Tommaso II prendo…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 2 – Giorno 5 – Abbiamo incontrato

Immagine
( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio )
La mattina a Poggio La Croce ci offre un incontro speciale: Marco e Leonardo, due giovanissimi soci dell'Associazione LA RACCHETTA, SEZIONE DI RADDA che vengono a raccontarci la loro esperienza e quali sono le attività di questa Associazione di volontariato di cui fanno parte. La Racchetta è da molto tempo amica degli Ominidi, da sempre praticamente: ci assiste per la fornitura dell'acqua, riempiedo il nostro piccolo deposito, indispensabile alle attività del villaggio! E scopriamo infatti che è proprio l'acqua, l'acqua usata per combattere il fuoco degli incendi, che caratterizza l'attività dei volontari che prestano servizio nella Racchetta.
Marco e Leonardo ci raccontano con precisione la storia dell'Associazione: è una associazione tutta Toscana con tante sezioni attive nella nostra regione!  E poi ci descrivono i tanti e preziosi servizi che la Racchetta svolge per la comunità: primo fra…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 3 – Giorno 5 – Abbiamo esplorato

Immagine
(gruppo Giallo  - Laura;  gruppo Rosso - Ilaria; gruppo Viola - Marzio)        
Ecco gli Ominidi che tornano a Poggio La Croce! 
In osservazione, in esplorazione.
Saliamo lungo il sentiero e rapidamente raggiungiamo la cima: questa estate nulla è stato preparato per il loro arrivo e troviamo la sommità un po' più selvaggia del solito. C'è un po' d'erba, ma non tanta, e molto secca: bisogna abituarsi a muoversi nel bosco e nell'erba, riprendere confidenza con il bosco che da 26 anni ospita il gioco degli Ominidi!
Dopo la merenda esploriamo la storia di questo posto magico. Marzio racconta che la ricerca degli archeologi (Marzio, Ilaria e Laura fanno parte del gruppo di lavoro) ha individuato proprio qui, sulla cima della collina, le tracce di un villaggio preistorico dell'età del bronzo - oggi gli oggetti sono esposti al museo Archeologico a Castellina in Chianti-: ci immaginiamo i pastori transumanti, le loro attività quotidiane, le capanne, le pecore, la produz…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 4 – Giorno 5 – Abbiamo scoperto

Immagine