Post

Ominidi 2020 - Il Diario

Immagine
OMINIDI 2020 - IL DIARIO Nel diario i post dei vari capitoli ma dello stesso giorno li riconosci perché hanno la stessa foto nell'intestazione
Introduzione
Quest'anno gli Ominidi sono stati costretti a modificare il progetto. Speriamo tutti - anzi siamo tutti sicuri - che l'avventura  iniziata ieri ci servirà per ritornare il prima possibile nel villaggio degli Ominidi. Impareremo moltissime cose nuove che potranno esserci molto utili. Soprattutto avremo molti e nuovi amici che di sicuro rimarranno per sempre con noi e nella storia degli Ominidi.  Tra le cose nuove che vogliamo imparare c'è quella di provare a stare insieme tutta l'estate. Sappiamo che non è possibile vederci tutti i giorni, non è possibile stare insieme di persona tutta un'intera giornata. E allora ? Allora ci scriviamo delle lettere e dei messaggi. Lo faremo usando internet e scrivendo un diario.  Giorno dopo giorno annoteremo i riassunti di quello che abbiamo fatto insieme. Tutti voi potrete scrivere…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 2 – Giorno 9 – Abbiamo Incontrato

Immagine
( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio )La mattinata di oggi si annuncia davvero speciale! Siamo ai giardini pubblici di Radda.
Intanto sono con noi a fare attività due ragazze, Caterina e Rebecca, studentesse universitarie - e che naturalmente sono state Omindi! -. Si presentano: appartengono all'Associazione RaddAttivA che ha come soci ragazze e ragazzi dai 14 anni in poi e come obiettivo organizzare, anche collaborando con altre associazioni, eventi di vario tipo ed occasioni di festa e socialità per tutto il paese e per la comunità dei giovani. Tutti a Radda conoscono il "barrino" in legno ai giardini pubblici: sono loro che lo gestiscono, davvero un bel servizio!E presto arriva anche Federico, l'ospite di oggi (lo ha invitato Marzio che lo conosce bene per motivi "familiari"): rapidamente scarica dalla macchina due tamburi e tanti altri strumenti a percussione! E' questo il tema di stamani: la scoperta della musica rea…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 2 – Giorno 8 – Abbiamo Incontrato

Immagine
( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio )Oggi ci attende una spedizione esplorativa davvero particolare. Come facevano certamente gli uomini preistorici che tremila anni fa abitavano sulla collina di Poggio La Croce, anche noi scendiamo a valle, al torrente che scorre proprio sotto il versante ovest della colline di Radda e di Poggio La Croce. La mattinata è bellissima e scendendo a piedi, camminando piano, possiamo osservare il paesaggio: in lontananza si vedono perfino le Alpi Apuane! Arriviamo al Mulino di San Casciano dove ci attende un nostro amico, Martino, anche lui un ex Ominide, guida ambientale ed escursionistica e membro del WWF di Siena, per una esplorazione sul torrente Pesa. Quasi nessuno di noi va spesso al fiume, è un ambiente che non conosciamo. Ci sembra una meraviglia: l'acqua trasparente, i pesci, la luce che filtra attarverso le molte piante che crescono sulle sponde.
Martino ci presenta la sua associazione, il WWF, che opera a liv…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 2 – Giorno 10 – Abbiamo Incontrato

Immagine
( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio )Oggi abbiamo il secondo appuntamento con l'Associazione dei Vignaioli di Radda: andremo a visitare e scoprire l'azienda di Colle Bereto! La vediamo da scuola: si trova proprio sulla collina davanti, di là dalla valle.
Sono con noi Gian Marco e Lorenzo (due ex Ominidi, tanto per cambiare..) anche loro volontari dell'Associazione RaddAttivA: saranno le nostre guide lungo i sentieri attraverso i campi per arrivare a Colle Bereto e poi al ritorno fino alla Villa. Hanno fatto un programma speciale, soprattutto per il ritorno! Partiamo.  Dopo una sosta al Convento dei Frati per la merenda,  prendiamo il sentiero che costeggiando il Convento scende verso il borro e ci troviamo in mezzo ai vigneti di Colle Bereto: è molto bello trovarsi nello spazio aperto dei campi! Andando osserviamo come sono organizzate le coltivazioni di vite sulla collina che stiamo scendendo: in particolare i filari orizzontali sui terrazz…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 5 – Giorno 7 – Abbiamo fatto

Immagine
Un nuovo capitolo arricchisce il nostro Blog, vi dobbiamo proprio spiegare che cosa abbiamo fatto lunedì 3 agosto 2020. ( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio )
Oggi gli Omindi sono tornati al Convento: è un luogo molto bello dove stare, ombroso e fresco, c'è molto spazio sotto il portico per fare molte cose. E infatti oggi, dopo aver incontrato i nostri amici della Misericordia, ci dedichiamo a "fare", ci impegnamo in attività che agli Ominidi piacciono molto e sono necessarie per la vita al nostro villaggio preistorico sulla collina di Poggio La Croce, dove le facciamo ogni giorno assieme a tante altre: lavorare il legno per costruire stumenti di vario tipo ed intrecciare fibre e fili, lavorare con cordini e spaghi per realizzare ornamenti, bracciali e collane ed altri oggetti "preziosi" per gli Ominidi.
Abbiamo pensato di realizzare degli oggetti che potranno essere utili per gli appuntamenti di questa nostra estate particolare: o…

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 2 – Giorno 7 – Abbiamo Incontrato

Immagine
( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio ) Siamo al Convento e mentre stiamo leggendo, ci avvertono per telefono che i volontari della Misericordia di Radda, con cui abbiamo appuntamento, stanno arrivando: tornano da Siena dove sono stati per una chiamata. Dopo pochi minuti, ecco l'ambulanza!
Dall'ambulanza scendono Niccolò e Gabriele, che circa 10 anni fa partecipava ad Ominidi! L'incontro di oggi è stato davvero interessante e particolare.  Gabriele e Niccolò ci raccontano in modo preciso cosa fa la Misericordia: i servizi sociali di aiuto alla popolazione, che non si svolgono in emergenza e non richiedono l'ambulanza, ma che sono importantissimi per nostra comunità; e poi, naturalmente, il servizio di soccorso. Ci descrivono l'organizzazione molto complessa che c'è dietro il Servizio di Soccorso e che serve un territorio molto vasto: capiamo quindi che la sezione di Radda non opera da sola - Gabiele è di Radda, Niccolò è di Siena! …

Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 4 – Giorno 7 – Abbiamo scoperto

Immagine
L'incontro con i volontari della Misericordia di Radda in Chianti è stato davvero interessante e ci ha fatto scoprire tantissime cose nuove !!! Grazie a Gabriele e Niccolò !
CAPITOLO I


Il Diario di Ominidi 2020 – Capitolo 2 – Giorno 6 – Abbiamo incontrato

Immagine
( Gruppo Giallo - Laura; Gruppo Rosso - Ilaria; Gruppo Viola - Marzio )
L'incontro di oggi è con l'Associazione dei Vignaioli di Radda: siamo ospiti a Podere L'Aja per scoprire cosa vuol dire fare il vino oggi a Radda in Chianti e chissà che altro....

Questo primo incontro con una azienda agraria del territorio è stato bellissimo! Siamo stati accolti con grande gentilezza, simpatia e tanta professionalità. Valerio, che è il direttore dell'azienda - gestisce la conduzione dei campi e delle coltivazioni e la produzione del vino - è bravissimo a  farci scoprire le particolarità e le caratteristiche della produzione del vino nel nostro territorio. Ci racconta di come dietro al vino Chianti, famoso in tutto il mondo, ci sono aspetti specifici e particolari che lo rendono unico: la terra - il galestro, una roccia particolare di cui sono fatte le colline del Chianti, ne ha messo un po' in un barattolo per farcelo vedere bene!-; i tipi di uva - il Sangiovese -.  Ci spiega le…